Passa ai contenuti principali

Post

In primo piano

Omelia per l'XI domenica del Tempo Ordinario (16 giugno 2024 - Anno B)

  La preoccupazione del Signore oggi è esplicita: come far comprendere, almeno un po’, la realtà del regno di Dio, a che cosa possiamo paragonare il regno di Dio, o con quale parabola possiamo descriverlo? E già nella formulazione della domanda è chiaro che non se ne può parlare direttamente, ma soltanto con delle immagini, degli esempi, delle parabole appunto. Non tanto perché non sia reale, ma perché è una realtà che sfugge alla nostra comprensione. E dagli esempi delle letture di oggi capiamo innanzitutto che il regno di Dio ha a che fare con la vita, e più precisamente con il modo di propagarsi della vita. Anche laddove la vita sembra aver perso la sua bontà, la sua fecondità, dice il profeta Ezechiele nella prima lettura, incapace di produrre frutti di giustizia e di verità, e per questo apparentemente destinata ad estinguersi perché incapace di produrre nuovo seme, di generare nuovi figli, c’è invece ancora speranza e possibilità di futuro: infatti, come un ramoscello colto dalla

Ultimi post

Omelia per la X domenica del Tempo Ordinario (9 giugno 2024 - anno B)

Omelia per la Solennità del Corpus Domini (2 giugno 2024)

Riflessione sul vangelo della Visitazione (Lc 1,39-56) per i Vespri presso l'Abbazia di Staffarda

Omelia per la solennità di Pentecoste (19 maggio 2024)

Omelia per la solennità dell'Ascensione (12 maggio 2024)

Omelia per la VI domenica di Pasqua (4 maggio 2024)

Omelia della V domenica di Pasqua (28 aprile 2024)

Omelia per la III domenica di Pasqua (14 aprile 2024)

Omelia per la Solennità dell'Annunciazione (8 aprile 2024)

Omelia per la domenica in Albis (7 aprile 2024)